Luoghi di spiritualità

Nella Bassa Padovana possiamo incontrare numerosi luoghi di culto e centri di spiritualità. A Monselice si trova il Santuario Giubilare delle Sette Chiese, un piccolo pellegrinaggio che termina al complesso monumentale di Villa Duodo. Una secentesca scala, denominata Esedra, conduce a sei cappelle disegnate dallo Scamozzi.

 


Chiude il percorso sacro la Chiesa di S. Giorgio, che conserva le reliquie di 28 martiri cristiani. Degna di nota è, anche, l’Abbazia di Praglia, sorta nell’XI secolo ai piedi del Monte Lonzina, è un monastero benedettino immerso nella campagna padovana. All’interno si possono visitare la quattrocentesca Chiesa dell’Assunta, l’Orto Botanico e il Monastero; attualmente è sede della Biblioteca Nazionale.

 

Più a sud si erge imponente in mezzo alla campagna il complesso camaldolese dell’Antica Abbazia S. Maria delle Carceri che accoglie i visitatori in un’oasi solitaria in cui recuperare la dimensione del tempo. Non lontano da Carceri, nel comune di Urbana, si può visitare anche il Monastero di S. Salvaro sede del Museo delle Antiche Vie.